Chi siamo

 

Il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’Università di Cagliari nasce nel 2011 dalla volontà di far confluire diverse esperienze di ricerca maturate nelle scienze umane e sociali, pertinenti all’ambito storico, storico-artistico, archeologico, geografico, antropologico e all’ambito della comunicazione e dello spettacolo, individuando come base caratterizzante lo studio dei beni culturali e dei processi di patrimonializzazione, nonchè le ricerche e le analisi territoriali. Nel contesto di riforma  e riorganizzazione del sistema universitario i ricercatori del Dipartimento di Studi storici, geografici e artistici e quelli del Dipartimento di Scienze archeologiche e storico-artistiche, insieme ad altri ricercatori di aree affini, afferiscono ad un’unica struttura organizzativa con l’obiettivo condiviso  di creare le sinergie che incentivino la ricerca di qualità, la formazione ed il trasferimento di conoscenze, di rendere sostenibile e stimolante l’offerta formativa con una continua osmosi fra ricerca e didattica, di impegnarsi sul territorio per favorirne lo sviluppo socio-culturale.
I settori di ricerca in cui opera il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio sono riconducibili alle sei seguenti macro-tematiche:  Geografia Umana, Comunicazione e spettacolo, Antropologia culturale, Storia dell’arte, Archeologia e storia antica, Storia e archivistica.
Il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio, nel rispetto delle disposizioni dello Statuto di Ateneo, è finalizzato ad assicurare l’esercizio organico e integrato dell’attività di didattica, di ricerca, di alta formazione e di servizio al territorio; attualmente afferiscono ad esso  8  professori ordinari,  21  professori associati e 24 ricercatori ai quali si aggiungono dottorandi, assegnisti e borsisti.
Al Dipartimento fanno capo il Dottorato in Storia, Beni culturali e Studi internazionali e la Scuola di specializzazione in Beni Archeologici.
Afferiscono al Dipartimento centri di ricerca e laboratori: CELCAM – Centro per l’educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità, CIPPM – Centro per la preistoria e protostoria del Mediterraneo, CIMCAS – Collezioni archeologiche e Archivio Storico, LEV – Laboratorio di Etnografia visiva, LABIMUS – Laboratorio di etnomusicologia, LASP – Laboratorio di Antichità  sarde e Paletnologia, LAC – Laboratorio di Archeologia Classica.
Il Dipartimento negli anni ha costruito una rete di rapporti che coinvolge atenei e centri di ricerca italiani e stranieri ed offre docenza a tutti i corsi di studi coordinati dalla Facoltà di Studi Umanistici.
I principali obiettivi di ricerca pluriennali del Dipartimento sono il miglioramento della qualità e quantità dei prodotti scientifici, l’internazionalizzazione della ricerca, potenziamento delle risorse umane attraverso la formazione, lo sviluppo e l’attrazione di capitale umano altamente qualificato , il consolidamento e rafforzamento della posizione sul territorio con la ricerca di base ed applicata, la disseminazione dei dati, la prestazione di servizi in conto terzi e progettazione, organizzazione e realizzazione di manifestazioni culturali, di divulgazione scientifica e di cooperazione con enti locali e associazioni di vario tipo.

 

 

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar