Mar 172017
 

Avviso di seminario: lunedi 27 Marzo 2017 alle ore 16.00, nell’aula F presso il Dipartimento di Matematica ed Informatica dell’Università di Cagliari si terrà il seguente seminario.

Discrimination Discovery Exploiting Ontologies

Prof. Franco Turini, University of Pisa

Discrimination discovery from data consists of designing data mining methods for the actual discovery of discriminatory situations and practices hidden in a large amount of historical decision records. Approaches based on classification rule mining consider items at a flat concept level, with no exploitation of background knowledge on the hierarchical and inter-relational structure of domains. On the other hand, ontologies are a widespread and ever increasing means for expressing such a knowledge. In this talk, we propose a framework for discrimination discovery from ontologies, where contexts of prima-facie evidence of discrimination are summarized in the form of generalized classification rules at different levels of abstraction. Throughout the talk, we adopt a motivating and intriguing case study based on discriminatory tariffs applied by the U.S. Harmonized Tariff Schedules on imported goods.

About the speaker: Franco Turini is currently a full professor in the Department of Computer Science of the University of Pisa, where he also served as Department Chairman. In 78/80 he has been a visiting scientist of the Carnegie-Mellon University (Pittsburgh) and of the IBM Research Center S.Jose, afterwards. In 92/93 he has been visiting professor at the University of Utah.

He has been coordinator of the “Meta- and non-monotonic reasoning area” (BRA Esprit Action No 6810 “Compulog II”) and several other projects including the 2007 Italian PRIN “Anonimo”, focusing on methods for anonymity and privacy protection. He co-edited with Krzysztof Apt a book entitled Meta-logics and Logic Programming, published by The MIT Press, and also editor of Springer and IEEE Proceedings.

His research interests include programming languages design and implementation, formal semantics, and methods for preserving privacy and anomymity.

Contact: Maurizio Atzori, atzori@unica.it – Dipartimento di Matematica ed Informatica, Università di Cagliari

Ott 032016
 

Dal 6 all’8 ottobre si terrà, presso il Dipartimento di Matematica e Informatica (sede di via Ospedale), il convegno “Research Meeting on Non-Local Operators”, organizzato in collaborazione con il Weierstrass Istitute for Applied Analysis and Stochastics (Berlino). Informazioni complete sull’iniziativa sono reperibili nel sito

http://sites.unica.it/rmnlo/

Tutti i docenti, dottorandi e studenti interessati sono invitati a partecipare.

gli organizzatori: Antonio Iannizzotto, Enrico Valdinoci, Giuseppe Viglialoro

Set 132016
 
Dal 19 al 21 settembre 2016, presso l’hotel Flamingo di Santa Margherita di Pula, si svolgerà il convegno Geometric properties of solutions to elliptic and parabolic problems cofinanziato dal Dipartimento di Matematica e Informatica e dal PRIN 2012 “Aspetti variazionali e perturbativi nei problemi differenziali nonlineari”. Maggiori informazioni sul sito https://sites.google.com/site/workshopgeomcagliari/ Antonio Greco
 Scritto da in 13 settembre 2016  home page, seminari  Commenti disabilitati su Convegno di Analisi Matematica
Ago 312016
 

Nell’ambito del programma “Visiting Scientist” finanziato dall’Università di Cagliari, il Dr. Antonio De Nicola (Centro de Matemática, Università di Coimbra, Portogallo) terrà il mini-corso

Metodi algebrici per la geometria differenziale

Il mini-corso si articolerà in tre lezioni, secondo i seguenti orari:

Lezione 1 – Lunedì 12 Settembre 2016, Ore 16.30, Aula D – Palazzo delle Scienze

Lezione 2 – Giovedì 15 Settembre 2016, Ore 12.00, Aula D – Palazzo delle Scienze

Lezione 3 – Lunedì 19 Settembre 2016, Ore 12.00, Aula B – Palazzo delle Scienze

Il mini-corso si rivolge in particolare a studenti della Laurea Magistrale in Matematica e a studenti di dottorato.

Di seguito si riporta un breve abstract:

L’algebra di de Rham delle forme differenziali di una varietà differenziabile fornisce molte informazioni sulle proprietà topologiche della varietà. Tuttavia essa è poco maneggevole essendo infinito-dimensionale. L’anello di coomologia di de Rham fornisce informazioni sulla topologia della varietà ed è finito-dimensionale nel caso compatto.  La teoria dell’omotopia reale e in particolare la teoria di Sullivan dei modelli fornisce un invariante topologico che è più fine rispetto all’anello di coomologia di de Rham ma continua ad essere finito-dimensionale. Nel corso del mio ciclo di seminari saranno esposti i concetti base della teoria di Sullivan dei modelli applicata a una varietà differenziabile. Il concetto di algebra graduata commutativa munita di differenziale (CDGA) sarà fondamentale, assieme a quello di quasi-isomorfismo di CDGAs. Un modello di una varietà è definito come una CDGA quasi-isomorfa all’algebra di de Rham delle forme differenziali. Nel corso vedremo alcuni esempi di varietà per le quali è noto un modello finito-dimensionale. L’esempio più famoso è dato dalle varietà di Kaehler compatte per le quali l’anello di coomologia (visto come una CDGA con differenziale zero) fornisce un modello per la varietà che per questo si dice formale. Altri casi notevoli che saranno trattati sono dati dalle nilvarietà e dalle varietà di Sasaki. 

Lug 182016
 

Upcoming Seminar

July 22, 15.00 (Aula C)
Palazzo delle Scienze - Cagliari


Andrea Bracciali

SICSA Lecturer - University of Stirling (UK)

Abstract. Decentralised smart contracts represent the next step in the development of protocols that support the interaction of independent players without the presence of a coercing authority. Based on protocols à la BitCoin for digital currencies, smart contracts are believed to be a potentially enabling technology for a wealth of future applications. The validation of such an early developing technology is as necessary as it is complex. In this paper we combine game theory and formal models to tackle the new challenges posed by the validation of such systems.
 Scritto da in 18 luglio 2016  seminari  Commenti disabilitati su Seminar: Validation of Decentralised Smart Contracts Through Game Theory and Formal Methods
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar