Repertorio plurilingue e variazione linguistica a Cagliari

 

PAULIS-PINTO-PUTZURepertorio plurilingue e variazione linguistica a Cagliari
a cura di Giulio Paulis, Immacolata Pinto, Ignazio Putzu
Milano, Franco Angeli, 2013

Collana “Metodi e Prospettive.” Studi di Linguistica Filologia Letteratura

 

La ricerca che si propone in questo volume fa parte di un più ampio e complesso progetto che ha l’obiettivo di illustrare la realtà linguistica della città di Cagliari, sinora gravemente negletta nel panorama di studi sulla realtà linguistica sarda, a causa del prevalere di un paradigma scientifico che ha valorizzato gli esiti conservativi dei dialetti rurali a spese delle più innovative varietà urbane. L’acquisita consapevolezza del fatto che la contaminazione, l’ibridazione e il meticciamento rappresentano condizioni altamente frequenti in tutte le società, ha determinato un rinnovamento dei parametri teorici anche della linguistica, che attualmente pone al centro della sua attenzione lo studio del contatto linguistico, del plurilinguismo, del mistilinguismo e delle variamente orientate modalità di reazione di una varietà linguistica all’innovazione. In omaggio a tali principi, il repertorio dell’area urbana di Cagliari è studiato nella sua articolazione essenziale, comprendente sardo e italiano ma anche – per quanto solo a livello “macro” – nelle sue componenti dovute alla recente immigrazione extranazionale.

 

Giulio Paulis è Professore Ordinario di Glottologia e Linguistica presso l’Università di Cagliari

Immacolata Pinto è Ricercatore Confermato di Glottologia e Linguistica presso l’Università di Cagliari

Ignazio Putzu è Professore Straordinario di Glottologia e Linguistica presso l’Università di Cagliari

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar