Interpretazione dialogica. Le competenze per la mediazione linguistica

 

CHESSAdi Francesca Chessa
Roma, Carocci Editore, 2013

Collana “Lingue e Letterature Carocci”, 153

 

L’interpretazione dialogica offre oggi nuovi spunti di riflessione nell’ambito della formazione universitaria. Non più considearata come mero strumento di consolidamento delle competenze linguistiche orali, affrancata ormai dal ruolo ancillare in cui la relegava l’interpretazione di conferenza, può finalmente presentarsi come percorso formativo autonomo, in cui le competenze interpretative si intrecciano con quelle di discipline quali la sociolinguistica, la pragmatica, la psicolinguistica e le scienze della comunicazione.

Partendo dall’analisi dei diversi aspetti che compongono la competenza della nuova figura dell’interprete e dal suo essere partecipante attivo dell’evento comunicativo, vengono messe in luce le molteplici potenzialità di uno scenario didattico che, nel riproporre le dinamiche interlinguistiche del mondo reale, pone l’accento sulla complessità della comunicazione dialogica e ne affronta le diverse tematiche.

 

Francesca Chessa è Ricercatore Confermato di Lingua e Traduzione – Lingua Francese presso l’Università di Cagliari

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar